Tornare all'elenco

Stile ed eleganza in giardino

Avere un bell'orto o un giardino curato, va bene.‘ Ma ricordare ciò che vi cresce è anche meglio! In questi casi, un aiutino non fa certo male. Torniamo quindi per un attimo a scuola e facciamo delle decorazioni utili creando delle etichette con il nome delle piante.

Il nome delle piante

Per l'orto, privilegiate le etichette in plastica che potrete anche riutilizzare di anno in anno. 

Per i fiori che in inverno scompaiono, così come per quelli le cui foglie sempreverdi sono troppo morbide per fissarvi solidamente un'etichetta, le etichette Label da inserire nel terreno sono la scelta obbligata.

Scegliete invece le etichette da agganciare ai rami per alberi e arbusti, col rischio di vederle completamente scomparire in mezzo al fogliame se le fissate alla base. La nostra proposta sono le etichette Tree Label.

Proprio come a scuola, potete esibire il nome delle vostre belle piante sui supporti in ardesia naturale Ardosa. Un tocco decorativo fa il suo effetto: indicate chiaramente le piante del giardino scrivendone il nome con il pennarello bianco Pensil.

  • Stile ed eleganza in giardino

    Piccola astuzia da provetti giardinieri: per evitare che il nome con il tempo si cancelli, ricoprite il lato scritto con della paraffina. Fate sciogliere la paraffina in una casseruola e, una volta liquida come acqua, inumiditevi l'etichetta (dopo averla scritta), senza immergere però le dita. Attenzione: è calda! Estraete subito l'etichetta facendo sgocciolare l'eccesso, quindi lasciate asciugare all'aria qualche secondo.

?>